Il debito in una materia non è un fattore da prendere sottogamba: se ignorare un debito scolastico preso alla fine del primo quadrimestre può sembrarti che costituisca solo relativamente un problema, di certo non si può dire lo stesso di un’insufficienza presa nello scrutinio finale.

Essere infatti “promosso con debito formativo”, significa passare l’estate sui libri per studiare la materia e affrontare un esame di riparazione prima dell’inizio della scuola. Qualora non lo superassi, sarai costretto a ripetere l’anno, in particolar modo se si tratta di una materia particolarmente importante per il tuo indirizzo di studi, come il latino per il liceo classico, la matematica per il liceo scientifico, o l’inglese per il liceo linguistico.

Per superare con successo l'esame di recupero diventa pertanto necessario studiare il programma della materia in cui hai riportato l'insufficienza con l'ausilio e il sostegno di un docente che sarà capace di seguirti passo passo attraverso un metodo di insegnamento personalizzato, adatto alle tue esigenze.