Corso obbligatorio formativo Impiantisti Fer

Corso obbligatorio formativo Impiantisti Fer

/ 02 Marzo 2018
/ 0 Comment

di impianti alimentati da fonti di energia rinnovabile (Esempio: caldaie, caminetti e stufe a biomassa, sistemi solari fotovoltaici e termici sugli edifici, sistemi geotermici a bassa entalpia e pompe di calore).Esiste l’obbligo di effettuare questi corsi per il mantenimento dei requisiti di cui quanto espletato nel DM 37/08.

Nello specifico i passaggi formativi sono definiti all’interno della delibera di giunta regionale del 28/12/2016 n. 2176 e prevede 2 tipi di percorsi: • CORSO BASE di 80 ore + 5 ore di esame ed è suddiviso in 4 ambiti di specializzazione specifici. • CORSO DI AGGIORNAMENTO di 16 ore con validità triennale.

Tale percorso formativo varia in base alla data di nomina del Responsabile tecnico e dei requisiti tecnico-professionali di cui è in possesso. Nel momento in cui manca questa prerogativa, le imprese che hanno già l’abilitazione in base al DM 37/08, non possono rilasciare documenti di conformità su interventi di manutenzione e installazione su impianti Fer.

Secondo il Decreto Legge 63 del 2013, ha disposto che le imprese già abilitate ai sensi del D.M. 37/08 (la ex 46/90) debbano necessariamente aggiornarsi per poter continuare ad operare su detti impianti: Termoidraulici: biomasse, pompe di calore, sistemi solari termici; Elettrici: sistemi fotovoltaici, foto termoelettrici. Al termine dei percorsi formativi verrà effettuata la comunicazione in Camera di Commercio per aggiornare le visure camerali, e di conseguenza le imprese che non rispetteranno tale obbligo non potranno più proseguire l’attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti ad energia rinnovabile.